loader image

Si parla spesso, molte volte a sproposito, di contenuti di qualità. Noi siamo partiti da lì: alzare questa qualità oltre la contingenza. Rendere i contenuti d’impresa fruibili, narrabili, memorabili.

La Content è nata così: né scuola di formazione, né agenzia, ma prima di tutto una visione. Le nostre esperienze e le nostre storie hanno fatto il resto: ogni volta che ci approcciamo ad un contenuto ci chiediamo “a chi potrebbe interessare?”. “Chi potrebbe innamorarsene?”. Solo così è possibile creare campagne, eventi e format che funzionano: considerando il cliente finale uno spettatore attivo, un fan, un tifoso, un sostenitore, un fruitore o tutte queste cose assieme. 

La Content è nata così, con questa ambizione. Abbiamo messo la formazione al primo posto, e quindi la Academy, capovolgendo in partenza ciò che fanno molte aziende e agenzie: prima l’impresa, poi una scuola a supporto. Noi abbiamo pensato che la Academy dovesse venire prima. Perché avevamo bisogno di far circolare idee e ispirazioni, e farci affiancare dai migliori. Erano docenti, oggi sono amici. Erano speaker, oggi sono voci del nostro verbo preferito: raccontare.

L’evoluzione de La Content la stiamo scrivendo con loro. Con la nostra community e con i nostri clienti.