loader image
Slide
La Masterclass
The neverending storytelling.
Bari, 21-22 ottobre 2022
Slide
La Masterclass
The neverending storytelling.
Bari, 21-22 ottobre 2022
Slide
La Masterclass
The neverending storytelling.
Bari, 21-22 ottobre 2022
previous arrow
next arrow

Guarda i video delle edizioni passate

The neverending storytelling

In un ecosistema sempre più liquido, tra metaverso e intelligenza artificiale, contano ancora le parole?
E come possono le storie migliorare il nostro business e la nostra vita?
Esperti di storytelling, brand purpose e content marketing risponderanno a questa domanda sul palco de La Content. Tra ispirazione e pratica, tra teatro e laboratorio. Tra palco e realtà, perché di questo – della realtà – parla lo storytelling.
 

Il primo grande evento di digital marketing del Sud Italia

A La Masterclass si impara, ci si confronta, ci si diverte e si respira un’atmosfera speciale. Una Fantàsia fatta di speech e workshop pratici con i più grandi esperti di storytelling e content marketing d’Italia, eventi ispirazionali e tanto intrattenimento. È la magia di una storia iniziata cinque anni fa che non smette mai di stupire.

< Apicoltore e imprenditore agricolo >

Giorgio Poeta

Lo storytelling dell’ecosistema: come promuovere comportamenti sostenibili

< Sociologo della comunicazione e dei media narrativi e storytelling activist >

Andrea Fontana

HELP! Storie lente o veloci? Spunti narrativi dai Beatles, Deep Purple, Cream e Jimi Hendrix, per il tempo accelerato.

< Scrittore, story editor e brand consultant >

Matteo Bortolotti

Scrittore , sceneggiatore televisivo, insegnate di scrittura e comunicazione, story editor e brand consultant.

< Head of Brand and Corporate Reputation di Banca Ifis >

Davide Tammaro

Come trasformare un progetto di sponsorizzazione sportiva e culturale in una piattaforma di comunicazione a servizio del brand: il caso Banca Ifis.

< Copywriter e traduttrice >

Alice Orrù

Scrittura inclusiva e accessibile: avere cura delle parole che scegliamo di usare e assicurarci che non siano discriminanti è il primo passo per integrare serenamente i linguaggi inclusivi nella nostra vita quotidiana

< Digital Strategist, consulente e formatore senior >

Giulio Xhaet

“Da grande”: alla scoperta delle vocazioni che possono rendere memorabile la nostra vita e il nostro lavoro. Ricordando che si può continuare a diventare Grandi a ogni età, e non mai troppo tardi per capire chi possiamo ancora diventare.

< Managing partner Westhouse-Group >

Lorella Pedinotti

Come sarà il futuro del lavoro? Le ipotesi sono diverse, ma c’è la consapevolezza che ci troviamo a un punto di svolta, una fase di transizione di cui non conosciamo durata e ampiezza, al centro della quale c’è il lavoro ibrido.

< Autore e copywriter >

Fabio Fanelli

O la fantasia o il nulla: dimenticate tutte le storie che sapete, che sapere vi resta? Perché senza fantasia non avremmo storie e senza storie non avremmo la realtà.

< Branded Content Lead at Chora Media >

Graziano Nani

La voce dei Podcast: la voce è la materia più personale che abbiamo; è lo strumento più autentico fra noi e gli altri. Per questo, nei podcast mettere al centro la propria voce significa spesso raccontare la propria storia personale.

< Divulgatrice scientifica, zoologa, conduttrice, scrittrice >

Mia Canestrini

La comunicazione della scienza: qual è il rapporto tra la divulgazione della ricerca scientifica su canali di comunicazione tradizionali e quella sui new media?

< Digital Strategist & Data Scientist >

William Sbarzaglia

Data Storytelling: nell’approccio data driven è fondamentale trasformare il dato in informazione. Ma non basta, occorre impostare dei passaggi per “raccontare” cosa ci stanno dicendo i dati, quali informazioni ricaviamo per poi proporre azioni correttive o migliorative e prendere le decisioni giuste nel nostro business.

< Senior Creative Director at Amazon >

Michele Picci

Best ads are not ads: l’importanza dello storytelling e dell’intrattenimento in pubblicità

< Employer Branding global Manager >

Esther Intile

Employer Branding: attrarre e coltivare talento in azienda in modo strategico e creativo

< Esperta di narrazione >

Francesca Marchegiano

Gli archetipi: come rappresentano il viaggio della nostra vita, come possono essere usati per l’archetypal branding e come possono essere una mappa utile a creare una narrazione di sé per scrivere una pagina About o una Legacy Professionale di fine carriera.

< Storyteller >

Cristiano Carriero

Storyteller, è co-fondatore de La Content Academy, collabora con Ad Mirabilia in ambito digital PR, giornalista.

< Economista e corporate trainer >

Nicolò Andreula

“Da grande”: alla scoperta delle vocazioni che possono rendere memorabile la nostra vita e il nostro lavoro. Ricordando che si può continuare a diventare Grandi a ogni età, e non mai troppo tardi per capire chi possiamo ancora diventare.

< Senior Consultant EY, content creator sui temi digitali, cultura e diritti civili. >

Pegah Moshir Pour

La questione digitale in Iran, dalla censura alla scelta delle piattaforme

< Partner e Head of Digital per Open-Box, esperto di comunicazione, imprenditore, blogger e docente >

Matteo Pogliani

Credo di avere l’influencer

< Project Manager di Loccioni >

Fabrizio Pieralisi

Chi sa fare, sa anche raccontare? (Pillole di project management)

< Scrittore, autore televisivo, conduttore radiofonico, conduttore televisivo e dirigente sportivo italiano. >

Michele Dalai

Una splendida stagione negli abissi

< Giornalista professionista >

Bianca Chiriatti

Lavorare con le parole nel mondo del giornalismo: esperienze, delusioni, esperimenti e soddisfazioni

< Brand strategist e neurobrand specialist >

Simona Ruffino

Il neuromarketing: da prodotto a prodotto cognitivo, da identikit a identità, da community a comunità

< Economista e corporate trainer >

Nicolò Andreula

“Da grande”: alla scoperta delle vocazioni che possono rendere memorabile la nostra vita e il nostro lavoro. Ricordando che si può continuare a diventare Grandi a ogni età, e non mai troppo tardi per capire chi possiamo ancora diventare.

< Storyteller >

Cristiano Carriero

Storyteller, è co-fondatore de La Content Academy, collabora con Ad Mirabilia in ambito digital PR, giornalista.

< Esperta di narrazione >

Francesca Marchegiano

Gli archetipi: come rappresentano il viaggio della nostra vita, come possono essere usati per l’archetypal branding e come possono essere una mappa utile a creare una narrazione di sé per scrivere una pagina About o una Legacy Professionale di fine carriera.

< Employer Branding global Manager >

Esther Intile

Employer Branding: attrarre e coltivare talento in azienda in modo strategico e creativo

< Senior Creative Director at Amazon >

Michele Picci

Best ads are not ads: l’importanza dello storytelling e dell’intrattenimento in pubblicità

< Digital Strategist & Data Scientist >

William Sbarzaglia

Data Storytelling: nell’approccio data driven è fondamentale trasformare il dato in informazione. Ma non basta, occorre impostare dei passaggi per “raccontare” cosa ci stanno dicendo i dati, quali informazioni ricaviamo per poi proporre azioni correttive o migliorative e prendere le decisioni giuste nel nostro business.

< Divulgatrice scientifica, zoologa, conduttrice, scrittrice >

Mia Canestrini

La comunicazione della scienza: qual è il rapporto tra la divulgazione della ricerca scientifica su canali di comunicazione tradizionali e quella sui new media?

< Branded Content Lead at Chora Media >

Graziano Nani

La voce dei Podcast: la voce è la materia più personale che abbiamo; è lo strumento più autentico fra noi e gli altri. Per questo, nei podcast mettere al centro la propria voce significa spesso raccontare la propria storia personale.

< Autore e copywriter >

Fabio Fanelli

O la fantasia o il nulla: dimenticate tutte le storie che sapete, che sapere vi resta? Perché senza fantasia non avremmo storie e senza storie non avremmo la realtà.

< Managing partner Westhouse-Group >

Lorella Pedinotti

Come sarà il futuro del lavoro? Le ipotesi sono diverse, ma c’è la consapevolezza che ci troviamo a un punto di svolta, una fase di transizione di cui non conosciamo durata e ampiezza, al centro della quale c’è il lavoro ibrido.

< Digital Strategist, consulente e formatore senior >

Giulio Xhaet

“Da grande”: alla scoperta delle vocazioni che possono rendere memorabile la nostra vita e il nostro lavoro. Ricordando che si può continuare a diventare Grandi a ogni età, e non mai troppo tardi per capire chi possiamo ancora diventare.

< Copywriter e traduttrice >

Alice Orrù

Scrittura inclusiva e accessibile: avere cura delle parole che scegliamo di usare e assicurarci che non siano discriminanti è il primo passo per integrare serenamente i linguaggi inclusivi nella nostra vita quotidiana

< Head of Brand and Corporate Reputation di Banca Ifis >

Davide Tammaro

Come trasformare un progetto di sponsorizzazione sportiva e culturale in una piattaforma di comunicazione a servizio del brand: il caso Banca Ifis.

< Scrittore, story editor e brand consultant >

Matteo Bortolotti

Scrittore , sceneggiatore televisivo, insegnate di scrittura e comunicazione, story editor e brand consultant.

L'evento serale di sabato

Il programma dell'evento

Venerdì 21 Ottobre

8.30 / 9.30

Arrivo e accoglienza

9.40 / 9.50

Bianca Chiriatti

Lavorare con le parole: quella volta che ho smesso di parlare

09.50 / 10.20

Davide Tammaro

Economia della bellezza

10.20 / 11.20

Francesca Marchegiano

Archetypal Journey: Life, Business and Legacy

11.20 / 11.45

Relax e pausa caffè

11.45 / 12.15

William Sbarzaglia

Data Storytelling

12.30 / 12.50

Fabrizio Pieralisi

Chi sa fare, sa anche raccontare? (Pillole di project management)

13.00 / 14.30

Pausa pranzo

14.30 / 15.00

Simona Ruffino

Neuromarketing: da prodotto a prodotto cognitivo, da identikit a identità, da community a comunità

15.15 / 16.00

Graziano Nani

La voce dei podcast

16.00 / 16.20

Relax e pausa caffè

16.20 / 17.10

Andrea Fontana

HELP! Storie lente o veloci?

17.10 / 17.25

Lorella Pedinotti

Il futuro del lavoro

17.25 / 17.50

Matteo Pogliani

Credo di avere l'influencer

Sabato 22 Ottobre

9.30 / 10.00

Start musicale con Serepocaiontas

10.00 / 10.30

Matteo Bortolotti

Costruisci la tua macchina delle idee

10.30 / 10.50

Giorgio Poeta

Lo storytelling dell’ecosistema

11.00 / 11.20

Relax e pausa caffè

11.20 / 12.20

Alice Orrù

Scrittura inclusiva e accessibile

12.20 / 12.50

Fabio Fanelli

O la fantasia o il nulla

12.50 / 14.30

Pausa pranzo

14.30 / 15.00

Start musicale con Serepocaiontas

15.00 / 15.45

Michele Picci - Amazon Prime

Best ads are not ads

15.45 / 16.15

Esther Intile

Employer Branding

16.15 / 16.45

Relax e pausa caffè

16.45 / 17.15

Mia Canestrini

La comunicazione della scienza

17.15 / 17.45

Pegah Moshir Pour

La questione digitale in Iran, dalla censura alla scelta delle piattaforme

21.00 / 22.00

Nicolò Andreula e Giulio Xhaet

Da grande

8.30/9.30: arrivo e accoglienza

9.40/09.50

  • Bianca Chiriatti: Lavorare con le parole: quella volta che ho smesso di parlare

09.50/10.20:

  • Davide Tammaro: Economia della Bellezza

10.20/11.20:

  • Francesca Marchegiano: Archetypal Journey: Life, Business and Legacy

11.20/11.45: relax e pausa caffè

11.45/12.15:

  • William Sbarzaglia: Data Storytelling

12.30/12.50:

  • Fabrizio Pieralisi: Chi sa fare, sa anche raccontare? (Pillole di project management)

13.00/14.30: pausa pranzo

14.30/15.00:

  • Simona Ruffino: Neuromarketing: da prodotto a prodotto cognitivo, da identikit a identità, da community a comunità

15.15/16.00:

  • Graziano Nani: La voce dei podcast

16.00/16.20: relax e pausa caffè

16.20/17.10:

  • Andrea Fontana: HELP! Storie lente o veloci? 

17.10/17.25:

  • Lorella Pedinotti: Il futuro del lavoro

17.25/17.50:

  • Matteo Pogliani: Credo di avere l’influencer

09.30/10.00: start musicale con Serepocaiontas

10.00/10.30:

  • Matteo Bortolotti: Costruisci la tua Macchina delle Idee. Crea contenuti senza difficoltà e non rimanere mai più a corto di idee.

10.30/10.50:

  • Giorgio Poeta: Lo storytelling dell’ecosistema

11.00/11.20: relax e pausa caffè

11.20/12.20:

  • Alice Orrù: Scrittura inclusiva e accessibile

12.20/12.50:

  • Fabio Fanelli: O la fantasia o il nulla

13.00/14.30: pausa pranzo

14.30/15.00: start musicale con Serepocaiontas

15.00/15.45:

  • Michele Picci – Amazon Prime: Best ads are not ads

15.45/16.15:

  • Esther Intile: Employer Branding

16.15/16.45: relax e pausa caffè

16.45/17.15:

  • Mia Canestrini: La comunicazione della scienza

17.15/17.45:

  • Pegah Moshir Pour: La questione digitale in Iran, dalla censura alla scelta delle piattaforme

21.00/22.00:

  • Nicolò Andreula e Giulio Xhaet: Da grande

La Location

L’evento si terrà presso l’AncheCinema, uno spazio polifunzionale nel centro di Bari a pochi minuti a piedi dalla stazione centrale.

La sala principale del teatro dispone di 411 posti a sedere e può ospitare eventi con posti in piedi fino a un massimo di 708 persone.

Il Teatro

L’AncheCinema è uno spazio polifunzionale, teatro, club, auditorium, cinema, spazio espositivo, centro di formazione. Dispone di diverse sale per concerti, convegni, congressi, eventi aziendali, presentazioni, trasmissioni televisive, laboratori, eventi privati.

I servizi

La struttura ha a disposizione due parcheggi a pagamento: MetroPark in Corso Italia 138 e GestiPark Battisti (con assistenza h24) e dispone di bar, giardino, foyer doppio e servizio catering. Il teatro è a pochi minuti dal centro storico di Bari e dal lungomare. Nelle vicinanze potrai trovare tante possibilità per il tuo soggiorno, ma anche ristoranti, pub, musei e le principali vie dello shopping della città. 

Come raggiungerci

Il teatro è a pochi passi dalla stazione centrale di Bari, in Corso Italia 112. L’ingresso è all’interno dell’area ferroviaria: superato l’ingresso storico del cinema, accedi dal cancelletto con la scritta “Unitalsi”. Svoltando a destra e ancora a destra troverai le vecchie uscite di emergenza della struttura, adibite ora a nuova entrata.

La storia non finisce, il tempo per iscriverti
purtroppo sì.

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Prendi posto
nella story.

Abbiamo scritto questo evento un capitolo alla volta, aggiungendo ogni giorno uno speech, un momento di riflessione, un’occasione di svago.
Mancano pochi giorni, ma non siamo ancora arrivati alla parola FINE.
 
E se lavori in azienda scrivici, abbiamo la possibilità di farti venire con il tuo team. 
LM22_ticketsito

La Masterclass 2022

290 120 IVA INCLUSA
  • 2 giorni di formazione full Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit
  • Speech con speaker d'eccezione
  • Workshop pratici
  • Eventi serali

Vuoi venire a La Masterclass con il tuo team? Abbiamo delle offerte per voi.

Main Sponsor

Main Sponsor

Partner dell'evento

Partner dell'evento

Supporter dell'evento

Supporter dell'evento

Non perdere l'occasione di partecipare all'evento!

Vuoi venire a La Masterclass con tutto il tuo team?

Compila il form, non vediamo l’ora di portarti nella storia, the Neverending Storytelling.