Chat GPT e Copywriting: Intelligenza Artificiale per la Scrittura

Home Blog Chat GPT e Copywriting: Intelligenza Artificiale per la Scrittura
Chat GPT e Copywriting: Intelligenza Artificiale per la Scrittura

Scrivere con Chat GPT: quale sarà il futuro del copywriter?

Nell’era digitale, la rivoluzione portata dall’Intelligenza Artificiale ha segnato una svolta decisiva nella creazione di contenuti. Chat GPT e il copywriting ad esempio sono diventati un connubio fondamentale per i professionisti della comunicazione digitale, offrendo un alleato innovativo per ottimizzare i processi creativi e organizzativi. Scrivere usando ChatGPT o altri strumenti di Intelligenza Artificiale può avere benefici in termini di gestione del carico di lavoro, ma non si può prescindere da un utilizzo corretto di questi strumenti per produrre contenuti di qualità e di valore. Molti professionisti della scrittura ora si affidano all’AI per creare testi, sì, ma cosa significa davvero questa evoluzione per il copywriter tradizionale? In questo articolo scopriremo insieme come utilizzare Chat GPT nel copywriting, dimostrando che, nonostante l’avvento dell’AI, il ruolo del copywriter rimane fondamentale e insostituibile, un pilastro nel mondo della scrittura digitale.

vista dall'alto di un computer e le mani di un professionista che usa chat gpt per il copywriting

Cos’è Chat GPT?

Chat GPT, o Generative Pre-trained Transformer, è un modello di Intelligenza Artificiale conversazionale potente e versatile, sviluppato da OpenAI – organizzazione no-profit votata alla ricerca sul mondo dell’AI -, per generare testi in modo automatico, attraverso il dialogo tra uomo e macchina. Si tratta del prodotto di anni di ricerca nel campo dell’Intelligenza Artificiale, che sfrutta algoritmi avanzati di elaborazione del linguaggio naturale (o NLP) e si basa su una vasta quantità di testi precedentemente scritti, allo scopo di comprendere (e apprendere) il linguaggio e creare contenuti calzanti e sartoriali. 

La sua mission? Quella di assistere i professionisti nella creazione di contenuti scritti (ma anche per traduzioni, servizio clienti, problem solving e tante altre attività) riducendo i tempi di scrittura e lo sforzo derivante dalla ricerca e l’associazione di molteplici informazioni attorno a un topic. 

Nel corso del tempo Chat GPT si è evoluto sempre più (Il nuovo modello disponibile, Chat GPT-4 Turbo offre una vastità di opportunità per i professionisti del digitale e non solo) grazie a istruttori umani cruciali nello sviluppo dell’apprendimento supervisionato e per rinforzo. Da qui la sua capacità di apprendere direttamente dalle conversazioni che ha con gli utenti, migliorando mano a mano la qualità delle sue risposte e adattandosi a differenti stili di interazione. 

Se vuoi migliorare le tue skill di copywriting e approfondire come le storie possono migliorare il tuo business e la tua vita, non perderti lo Storytelling Festival 2024: un evento imperdibile per chi opera nel mondo digitale.

Storytelling Festival 2024

La sesta edizione del più importante evento sullo storytelling d’Italia sta arrivando.   300 TICKET GIÁ VENDUTI. OFFERTA a 120€ […]

Leggi di più… from Storytelling Festival 2024

290120
Scopri di più

In questo articolo vogliamo esplorare come applicare chat GPT al copywriting, guardando all’evoluzione della scrittura con intelligenza artificiale e provando ad immaginare cosa significherà per il futuro dei copywriter, e come questo lavoro evolverà grazie a questi tool.

Con una premessa però: per utlizzare questo strumento al meglio è fondamentale formarci a un corretto utilizzo, ed essere consapevoli dei suoi limiti, etici e non. Buona lettura!

Come funziona Chat GPT per la generazione di testi?

Chat GPT o (chatGPT) funziona attraverso l’elaborazione di ingenti quantità di testo, in formati diversi, per imparare la struttura e declinazioni del linguaggio. Utilizza modelli di apprendimento automatico proprio per generare testi che sembrano essere stati scritti da esseri umani. 

OpenAI mette a disposizione degli utenti un programma beta gratis per utilizzare Chat GPT (anche in italiano!), a cui si ha accesso attraverso il sito web della società e la creazione di un account tramite e-mail o account Google o Microsoft. A registrazione effettuata, si possono iniziare a inviare subito richieste a Chat GPT, grazie a uno spazio libero di digitazione. Sarà proprio il suo algoritmo a elaborare una risposta attinente e veloce, che potrà essere migliorata lasciando un feedback diretto e ricevendo così subito proposte alternative. Per utilizzare invece l’ultimo modello disponibile, ChatGPT-4 ed ora il nuovissimo ChatGPT-4 Turbo è invece necessario un account Business a pagamento.

Ma quindi Chat GPT è la manna del copywriter? Nì: per chiunque voglia gettarsi a capofitto e sperimentare con l’AI copywriting, è fondamentale sapere quali sono le debolezze ed i limiti di questi strumenti.

La principale problematica nell’utilizzo di ChatGPT per scrivere è legata la mancanza di fonti specifiche: mentre è possibile generare testi basati su una vasta gamma di informazioni, non si può verificare la fonte delle stesse e questo può portare all’utilizzo di informazioni inesatte o non verificabili. Proprio l’affidabilità delle informazioni generate da Chat GPT è un elemento di preoccupazione centrale, soprattutto per i settori in rapida evoluzione.

Un’altra sfida? La ridondanza: ChatGPT può scrivere spesso le stesse informazioni o esprimersi in maniera eccessiva, ripetitiva e prolissa, rendendo il testo finale poco interessante per i lettori. Il tone of voice, inoltre, o lo stesso stile di scrittura, può risultare uniforme e poco distintivo, mancando di personalità e carisma. 

Se non istruito o guidato adeguatamente, Chat GPT può quindi produrre testi standardizzati e privi di quel valore distintivo che caratterizza i contenuti di alta qualità. Pertanto, è essenziale che i copywriter e content writer utilizzino questa tecnologia con consapevolezza e competenza, integrandola con il loro tocco creativo e critico.

Vediamo come!

schermata di chat gpt su un computer, tool di intelligenza artificiale da usare per il copywriting

Chat GPT per il Copywriting

Il copywriting è un’attività – pardon, un’arte – che richiede creatività, persuasione e una profonda comprensione del target. Ma cosa succede quando si introduce un elemento di Intelligenza Artificiale come Chat GPT nell’equazione? Sorprenderà, ma differentemente da quello che si pensa, ChatGPT può essere un valido alleato per i copywriter, non un avversario!

Per sfruttare questo strumento efficacemente, bisogna tenere conto del fatto che uno dei principali vantaggi di Chat GPT è la velocità. Generare testi in pochi secondi consente ai professionisti del copywriting di risparmiare tempo prezioso. Ovviamente è essenziale aggiungere dettagli e integrare nella richiesta le analisi dei dati e brief dettagliati dei clienti, che includano non solo il tema da trattare, ma anche il tono di voce desiderato, il pubblico target e gli obiettivi specifici del contenuto. È proprio attraverso questo passaggio che Chat GPT potrà creare contenuti mirati e maggiormente tarati con la strategia di comunicazione del brand.

Accelerare il processo di scrittura non è però il solo punto distintivo dell’intelligenza artificiale applicata al marketing e alla produzione di contenuti. Chat GPT può essere uno strumento valido anche per generare idee creative e supportare il processo di elaborazione e brainstorming. Ogni qual volta un copywriter si troverà in una fase di stallo o avrà bisogno di una piccola “scossa” e ispirazione, potrà fare affidamento su Chat GPT per suggerimenti su topic, collegamenti e approcci di scrittura a un tema specifico. 

L’Intelligenza artificiale è inoltre utilissima nel content marketing: generando bozze per articoli, post sui social media e altro ancora, incentiva il processo di creazione di contenuti, snellendo le tempistiche. 

Attenzione però, non dimentichiamo che il tocco umano resta essenziale e irreplicabile. Chat GPT può creare il guscio di un contenuto, ma sarà il copywriter ad aggiungere il valore chiave attraverso uno stile unico, attento alla componente umana, capace di empatizzare con il pubblico, persuadendo e smuovendo. 

Vuoi iniziare a sfruttare al massimo Chat GPT nel copywriting? Ti lasciamo alcuni consigli:

  • Definisci chiaramente gli obiettivi: prima di iniziare, stabilisci gli obiettivi del testo. Cosa vuoi ottenere con questo contenuto? Deve essere informativo, persuasivo o divertente?
  • Personalizza i prompt: l’input iniziale dato a Chat GPT è fondamentale, quindi assicurati che il prompt sia specifico e orientato agli obiettivi del tuo contenuto finale.
  • Aggiusta e raffina: anche se Chat GPT può generare rapidamente contenuti, è importante dedicare del tempo alla revisione e al perfezionamento, aggiungendo dettagli, tagliando la ridondanza e dando un tocco personale e umano al testo.
  • Emoziona: un buon copywriter sa come connettersi emotivamente con il pubblico; non limitarti a fornire informazioni, ma cerca di coinvolgere, sorprendere e coinvolgere il lettore.
  • Testa e adatta (se necessario): monitora le prestazioni dei contenuti generati da Chat GPT e apporta modifiche in base ai risultati. Fare un’analisi dei dati e degli insight è fondamentale per perfezionare mano a mano la tua strategia di copywriting.

Continuiamo ad approfondire? Nel prossimo paragrafo vedremo alcuni esempi concreti di copywriting legato all’utilizzo di Chat GPT, dimostrando come questo strumento possa essere un valido supporto per i professionisti digital.

Leggi anche: Chat GPT per il Riassunto di un Testo, Articolo, Libro o PDF

Scrivere con Chat GPT: Esempi di copywriting con ChatGPT-4

Chat GPT può essere un alleato in molte sfaccettature del copywriting, offrendo diversi di modi per semplificare il processo di creazione dei contenuti validi ed innovativi. 

Ora prendi nota: ecco una serie di esempi concreti di come Chat GPT può essere sfruttata nella scrittura (senza dimenticare quanto la revisione e il perfezionamento umano rimangono fondamentali per garantire la massima qualità dei contenuti):

  • Per le FAQ (Frequently Asked Questions “domande frequenti”): una delle applicazioni più evidenti è la generazione di FAQ. Chat GPT può aiutare a creare risposte chiare e concise alle domande più frequenti di utenti e clienti, offrendo un modo efficiente per migliorare il supporto e la loro esperienza.
  • Per i brainstorming di idee: quando i copywriter si trovano in una fase di fisiologico blocco creativo, Chat GPT può diventare un vero “assistente” e generare suggerimenti su nuovi argomenti da esplorare, volti a superare l’impasse creativa.
  • Per le descrizioni di prodotti: la creazione di descrizioni di prodotti persuasive è fondamentale per le strategie di marketing; Chat GPT può fornire bozze iniziali, che i copywriter possono poi personalizzare e perfezionare per adattarle al marchio e al target.
  • Per la creazione di titoli accattivanti: i titoli sono l’ancora di un contenuto, e Chat GPT può generarne diversi, capaci di catturare l’attenzione dei lettori e supportare i copywriter nelle fasi iniziali di progettazione creativa. 
  • Per arricchire un piano editoriale: Chat GPT può suggerire idee, argomenti, tipi di contenuti e strategie di pubblicazione per un piano editoriale efficace e completo. Scopri come creare un piano editoriale efficace.
  • Per la redazione di testi pubblicitari: questo strumento può essere utilizzato per creare testi pubblicitari, come annunci Google Ads o post promozionali sui social media (leggi come usare Chat GPT per i social media), sempre facendo attenzione e revisionando affinché i contenuti siano in linea con la strategia di marketing del brand.
  • Per semplificare contenuti complessi: quando c’è bisogno di spiegare concetti complessi in modo semplice e comprensibile, Chat GPT può tradurre le informazioni tecniche in testi accessibili per i lettori.
  • Per la generazione di contenuti multilingua: Chat GPT è in grado di generare contenuti in varie lingue, snellendo processi di traduzioni lunghi e costosi.
  • Per la creazione di articoli SEO: Chat GPT nella SEO diventa uno strumento fondamentale in grado di scrivere articoli ottimizzati con le principali parole chiave.
  • Per la creazione di contenuti educativi: questa tecnologia può essere utilizzata per creare tutorial, guide e contenuti educativi su una vasta gamma di topic, offrendo valore ai clienti e al pubblico di destinazione.

Se vuoi saperne di più leggi anche il nostro articolo su come usare Chat GPT nel marketing!

Prompt di scrittura per Chat GPT

Ma da dove iniziare per scrivere con chat GPT? Vere e proprie indicazioni e linee guida, i prompt sono il punto di partenza per sfruttare al meglio l’Intelligenza Artificiale.

Anche per il copywriting con Chat GPT è fondamentale fornire prompt di scrittura ben strutturati, suggerimenti in grado di diventare direttive nella generazione di contenuti. 

Precisione, chiarezza, completezza sono gli ingredienti indispensabili per prompt efficaci. 

Storytelling Festival 2024

La sesta edizione del più importante evento sullo storytelling d’Italia sta arrivando.   300 TICKET GIÁ VENDUTI. OFFERTA a 120€ […]

Leggi di più… from Storytelling Festival 2024

290120
Scopri di più

Abbiamo raccolto alcuni esempi di prompt efficaci per ChatGPT utili al copywriting

  • Generazione di idee per un blog post

“Sviluppa idee creative per una serie di post sul blog incentrati sull’ottimizzazione del tempo e della produttività.”

  • Creazione di descrizioni di prodotti 

“Crea descrizioni coinvolgenti per una nuova linea di prodotti per la manicure, evidenziando i benefici e le caratteristiche distintive di ciascun articolo.”

  • Idee per post sui social media

“Genera idee per post sui social media che catturano l’attenzione del pubblico e promuovano una nuova app di fitness.”

  • Creazione di slogan pubblicitari

“Sviluppa slogan brevi ma memorabili per una campagna pubblicitaria di sensibilizzazione al non abbandono di animali.”

  • Scrittura di e-mail marketing

“Crea una serie di e-mail di marketing accattivanti per promuovere un webinar educativo sulla crescita professionale.”

  • Idee per articoli tecnici

“Suggerisci argomenti e approcci per articoli tecnici su temi avanzati di Intelligenza Artificiale e Machine Learning.”

  • Creazione di pagine di vetrina e-commerce

“Genera testi persuasivi per le pagine di vetrina di un negozio online di abbigliamento per cani di piccola taglia, evidenziando comodità, qualità e convenienza.”

  • Scrittura di contenuti educativi e divulgativi

“Crea testi informativi su come ridurre l’impronta del carbonio nell’ambiente domestico, fornendo suggerimenti pratici e consigli.”

  • Idee per contenuti di intrattenimento 

“Sviluppa idee per contenuti di intrattenimento, come quiz o vignette divertenti, per coinvolgere il pubblico di un blog femminile di lifestyle.”

mani scrivono su un computer da cui esce mano robotica come metafora dell'uso di chat gpt per scrivere

L’AI sostituirà il copywriter?

Arrivati a questo punto, è naturale porsi la domanda se queste tecnologie possano alla fine sostituire i copywriter umani. La risposta, però, è un chiaro “no”

E ora ti spieghiamo perché.

Un buon copywriter non è solo un maestro delle parole e del tono di voce, ma è anche un esperto nel comprendere il pubblico di destinazione. La capacità di creare connessioni emotive e di adattare il messaggio alle esigenze e ai desideri specifici degli individui è ciò che distingue il copywriter in carne ed ossa: Chat GPT può generare testi coerenti, sì, ma manca e mancherà sempre quella profonda comprensione e sensibilità che solo un essere umano può avere.

La personalizzazione è e sarà sempre una delle chiavi del copywriting, come pure lo storytelling. I contenuti generici, infatti, non possono competere con un messaggio pensato, ideato e costruito su misura. 

Chat GPT, se non guidato in modo adeguato, tende a produrre contenuti standardizzati e poco distintivi. Ed è qui che il tocco umano è insostituibile: un professionista del copywriting può rendere ogni messaggio unico, adattato al brand, al pubblico e agli obiettivi, impreziosendolo con sfumature di senso singolari.

I contenuti generati dall’AI, se non personalizzati, presentano numerose debolezze e mancheranno di rilevanza, conoscenza degli ultimi trend o dettagli specifici e tecnici di un settore in particolare. Possono inoltre risultare freddi e privi di empatia, statici, privi di quel tocco umano indispensabile per coinvolgere il pubblico. 

La qualità dei contenuti prodotti dall’AI è poi, come abbiamo visto, strettamente legata all’input fornito: se il brief iniziale oi dati forniti non sono accurati, il risultato sarà altrettanto inesatto. È quindi compito del copywriter fornire a Chat GPT informazioni corrette e garantire una successiva revisione attenta, puntuale e orientata alla strategia. 

Capiamo dunque che non ci troviamo davanti a vere minacce per professionisti, quanto più a opportunità. A un supporto per aumentare la produttività e consentire ai copywriter di concentrarsi su ciò che fanno meglio: scrivere, per creare contenuti unici e coinvolgenti in grado di connettersi emotivamente con chi li legge. Mixare abilità umane e tecnologia offre il massimo potenziale, per risultati distintivi nel mondo del copywriting.

Leggi anche: Lavorare Con i Social: Come Farlo e Quali Sono le Professioni

Cosa sarà di copywriter ed esperti di scrittura con l’avvento di Chat GPT nel futuro?

L’avvento di Chat GPT e altre tecnologie di Intelligenza Artificiale rappresenta un cambiamento epocale per il mondo del copywriting e del content marketing, è indubbio. Ma anziché spaventare i copywriter umani, queste tecnologie devono contribuire a un’evoluzione della professione e a ridefinire modalità di creazione di contenuti. 

Scopri come le nuove tecnologie influenzeranno il futuro della comunicazione al Storytelling Festival 2024. Assicurati il tuo posto ora!

Dal futuro, ci aspettiamo che il copywriting e il content marketing siano caratterizzati da una sinergia tra Intelligenza Artificiale e competenze umane. Chat GPT e le tecnologie similari verranno sempre più implementate per automatizzare le attività di routine, come la generazione di bozze di contenuti e la produzione di testi informativi. Ciò consentirà ai copywriter e ai content marketer di concentrarsi su compiti ad alto valore aggiunto, come la definizione della strategia, la creazione di contenuti altamente personalizzati e la gestione delle relazioni con il pubblico.

Le professioni digitali di successo del futuro saranno i copywriter che possiedono competenze nei modelli di Intelligenza Artificiale e sanno come usarli in modo efficace: sapranno istruire Chat GPT in modo strategico, completo, definendo i parametri per ottenere risultati di alta qualità e apportare il tocco umano ai contenuti generati. Saranno così in grado di combinare il potenziale delle tecnologie con la loro capacità di comprensione del target, creando contenuti che emozionano, coinvolgono e persuadono.

L’elemento umano è imprescindibile le qualità identitarie di una persona sono difficilmente replicabili da una macchina: le storie che toccano il cuore, le narrazioni coinvolgenti e la capacità di comprendere profondamente il pubblico restano il terreno d’azione del copywriter.

Anche se l’AI offre strumenti potenti, le aziende dovrebbero continuare a fare affidamento su copywriter esperti, per garantire la qualità e la conversione dei contenuti creati, automatizzando alcune attività senza sostituire la capacità di comprensione umana.

Prevediamo un scenario luminoso, fatto di sinergie e crescita. 

Storytelling Festival 2024

La sesta edizione del più importante evento sullo storytelling d’Italia sta arrivando.   300 TICKET GIÁ VENDUTI. OFFERTA a 120€ […]

Leggi di più… from Storytelling Festival 2024

290120
Scopri di più

Il copywriter del futuro? Sarà colui che saprà bilanciare i sempre nuovi strumenti in possesso, con la sua abilità innata e grazie a studio e ricerca continue.  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *